Is the Javascript bet a loser or a winner one?

Recently I had the the sensation that the world is trying to port *every* existing application in HTML5. The proliferation of Javascript API meant to cover almost every programmer's need is the tangible proof. There's an API for every taste: graphics (2D/3D), audio, video, realtime communication, filesystem access, permanent storage, database, connectivity and many more. Everythings seems really nice, but the shame is that at the basis we have Javascript...

Continua a leggere

Datasource bindings configuration on JBoss AS 7 and Cloudbees

In this article I try to show how to configure datasource bindings (involving JPA too) for a Java EE6 application in order to deploy it on both JBoss AS 7 and Cloudbees. Continua a leggere

Eclipse SVN Shortcut Keys not working

I encountered this problem two times, in the second one I forgot the solution, so here it is as a reminder for everyone who is wondering why some eclipse shortcut Keys doesn't work

Continua a leggere

Ein Prosit!

Finalmente. Ci sono volute ben 5 partite del torneo estivo più altre 3 di campionato, 4 dozzine di gol insaccati e svariate serate alcoliche per riuscire nell'impresa. Lo sapevamo che non sarebbe stata semplice, certo però ci abbiamo messo del nostro per rimandare così a lungo un evento di cotal portanza. Ma nonostante tutte le difficoltà, quello che resta, è che alla fine ci siamo riusciti, e l'evento verrà ricordato con festeggiamenti e ricorrenze che col tempo, siamo sicuri, avvolgeranno il ricordo di questi momenti con quei significati mistici che tanto ci stanno a cuore.

Nel segno della continuità

22 Settembre 2009. C'eravamo lasciati con un Epic Fail... abbiamo voluto essere coerenti e cominciare come abbiamo finito.
Il Pagellone registra un generico 4 d'incoraggiamento.

Finirò qui questo articolo per due motivi:
...e il secondo è che non ho né tempo né voglia.

Presenti in campo: praticamente nessuno
Sugli spalti: non lo so, io non c'ero e se c'ero dormivo

Nota Positiva: L'unico pallone andato perso, almeno questa volta, non era il nostro
Nota Dolente: L'Hop Store ci ha lasciati senza cena, e lo farà fino al 4 Ottobre. Un minuto di silenzio.Grazie

Epic Fail

22 Luglio 2009. Doveva essere la partita della svolta, poteva essere l’occasione del riscatto, la data da ricordare e festeggiare ogni anno con balli etnici attorno al sacro fuoco mistico, inebriati da fumi alcolici, ricordando di quella volta che la Rio Ospo vinse, raccontando ai discepoli di come Fu parò quella palla con un tuffo di 3 metri, e che alcuni testimoni giurano fossero almeno 3 metri e 20 se non 30.

La giornata più calda

17 Luglio 2009. “Temperatura record, allarme anziani”. Così tuonavano i principali quotidiani e notiziari di Venerdì 17, ignari che nella serata si sarebbe disputata la quarta gara del torneo Corrò in quel di Chiarbola per le formazioni del Microbirrificio Rio Ospo e La Cantinaccia. I bianco-blu si fanno attendere arrivando alla spicciolata, ma con il volto di chi sa che i giochi ormai sono fatti, e che la discesa in campo è quasi pura formalità.

Questione di Stile

14 Luglio 2009. Perdere si può, ma è il come a fare la differenza, e ieri la Rio Ospo ha messo in campo tutta l'esperienza maturata dalle precedenti sconfitte per dimostrare questa semplice quanto importante verità. La giornata sipreannunciava carica di tensioni, il match era di quelli da bollino rosso, una partita al vertice della classifica (rovesciata), "sfida salvezza" avrebbero intitolato i giornali.

Frutta batte Birra per un tot a 2

9 Luglio 2009. La giornata inizia sotto una cattiva stella per gli Ospensi, che si presentavano all'appello serale con due giocatori non al massimo della forma: Zuppelli P. lamentava infatti un forte dolore al piede sinistro a causa di uno scontro nella partitella di allenamento, mentre Furlani R. non poteva di certo definirsi più fortunato in quanto perseguitato da problemi gastro-intestinali (ma c'è chi giura di avere visto il tre-quartista fare bagordi fino a tarda notte in un noto locale della costa tergestina).

Microbirrificio Rio Ospo: esordio col botto

6 Luglio 2009. Una giornata calda ha fatto da contorno al battesimo di fuoco ieri al campo di Montebello per il Microbirrificio Rio Ospo; la compagine di bianco-blu vestita pur cominciando con il piede giusto, finisce per crollare sotto il peso della propria inesperienza.
Syndicate content